Pubblicato il: novembre92018

La raccolta delle olive 2018 de I Tre Campanili: basso il quantitativo ma preservata la qualità

Che sarebbe stata un’annata difficile lo sapevamo già dagli inizi del 2018, ma il momento della raccolta delle olive si è rivelato persino al di sotto delle stime nazionali, già di per se negative.
Alla base di questo momento “No” dell’olivicoltura sicuramente la neve e le gelate di febbraio/ marzo, in cui le temperature a -7°/-8° hanno distrutto la fioritura delle olive.
In estate invece l’umidità e la pioggia hanno favorito l’arrivo della cosiddetta “mosca olearia”, tra i pochi, ma decisivi nemici delle olive e dell’olio.
Se contro l’imprevedibilità climatica c’era ben poco da fare, abbiamo comunque tentato di preservare in tutti i modi la qualità dell’olio che saremmo andati a produrre: seguiti quindi dai nostri tecnici agronomi, siamo intervenuti sulla mosca olearia, con un trattamento a norma di legge, insieme all’accorgimento della molitura delle olive ancor prima delle 24 ore dopo la raccolta.
Una soluzione che si è rivelata fondamentale al fine di riuscire a soddisfare, come sempre, i nostri clienti e le loro richieste.
“Seppur la raccolta sia stata quantitativamente molto inferiore e persino al di sotto delle attese, riusciremo a offrire come sempre un olio extravergine pugliese di qualità” – dichiara Franco Guglielmi, presidente della Cooperativa I Tre Campanili.
“Possiamo ritenerci quindi soddisfatti per come abbiamo affrontato il problema. La raccolta, iniziata a fine ottobre, terminerà quasi  certamente a fine novembre. Oltre alla qualità, restano sempre le garanzie di sicurezza e tracciabilità del nostro prodotto: ogni bottiglia racconta una storia, che è quella di uno dei nostri 200 agricoltori, la famiglia de “I Tre Campanili, grande quanto i 1400 ettari della nostra cooperativa”.

E mentre gli addetti ai lavori consigliano di non acquistare olio al di sotto dei 3 euro a litro (un prezzo troppo basso e sospetto, date le difficoltà di questa annata e i costi che gli olivicoltori devono aver sostenuto per affrontarla), l’acquisto diretto dell’olio dal produttore resta sempre la scelta migliore per portare a casa l’oro più buono di Puglia.
Vi aspettiamo quindi sul nostro shop online con tutte le varietà di olio extravergine pugliese, da monocultivar “Coratina”.
Buon nuovo olio a tutti!

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata.

Puoi usare i seguenti attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>