Published: 13December2018

Olio extravergine d’oliva nei dolci: perché e come usarlo per ricette natalizie gustose

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Starete certamente pensando a come stupire i vostri ospiti con ricette inedite e gusti che sciolgano tutti i cuori e palati, come solo il Natale riesce a fare.
L’Olio extravergine di oliva nei dolci è un “sostituto” perfetto e per alcuni versi di gran lunga migliore del burro.
Innanzitutto, per l’aspetto salutista: il burro contiene infatti il 49% di grassi insaturi e l’olio extravergine solo il 15%.
Le proprietà dell’olio evo sono inoltre risapute: antiossidante, ricco di vitamina E e di polifenoli che contrastano i radicali liberi e ritardano l’invecchiamento cellulare, senza parlare del suo gusto unico e inconfondibile.

PERCHÉ USARE L’OLIO EXTRAVERGINE NELLE RICETTE DOLCI
Preferire l’olio evo all’utilizzo del burro, per preparare dolci di ogni tipo è una scelta non solo salutare, ma anche di miglior cottura e conservazione.
L’olio extravergine di oliva, infatti, conserva le sue proprietà anche dopo la cottura fino a massimo 210°, diversamente dal burro.
Sempre rispetto a quest’ultimo, il nettare degli ulivi riesce a dare una doratura e una fragranza prolungata ai dolci, che invece tendono a seccarsi velocemente nel caso di grassi di origine animale.

QUALE OLIO EVO SCEGLIERE PER I DOLCI
La scelta dell’olio extravergine di oliva per i dolci è importante: ovviamente l’olio evo pugliese è il più adatto, per la sua qualità eccellente e gli intensi sentori della macchia mediterranea che porta con sé.
L’olio extravergine di oliva Delicato de I Tre Campanili è perfetto per questo tipo di utilizzo, grazie al suo aroma fruttato e alla sua corposità delicata: per le ricette dolci con olio evo sarebbe meglio infatti scegliere un olio dal gusto leggermente aromatizzato, di modo che non sovrasti gli altri ingredienti del dolce.

COME USARE L’OLIO D’OLIVA NEI DOLCI
L’olio extravergine di oliva si può usare per tutte le ricette dolci, calcolando i 2/3 della quantità di burro indicata nella ricetta: nel caso di 150g di burro, dovrete quindi calcolare 150:3, quindi 50 e moltiplicare il risultato per 2, quindi 50 x 2 = 100.
150 g di brutto equivalgono quindi a 100 g di olio extravergine di oliva.

Scegliete quindi un buon olio extravergine di oliva, indossate il vostro grembiule e raccogliete tutta la passione e buona volontà per creare dei dolci natalizi squisiti, seguendo i nostri consigli.